“Sono le cose che non conoscete che cambieranno le vostre vite”
Wolf Vostell
 
La Libroteca d’Arte è una biblioteca speciale che seleziona e raccoglie albi illustrati, graphic novel e libri d’artista del meglio dell’editoria mondiale per ragazzi, realizzata da LedA - Laboratori educativi e didattici per l’arte che si occupa di promozione dell’arte e della lettura.
 
Da cinque anni è ospitata dal MUST - Museo Storico di Lecce, all’interno della Children’s Gallery dove si svolgono laboratori sui linguaggi dell’arte.
 
La Libroteca è sì una galleria di narrazioni ed emozioni, un giardino dell’immaginario per occhi curiosi ma è soprattutto uno spazio che accoglie voci e parole, un luogo dove il tempo non ha fretta, dove, attraverso l’arte, si cresce col cuore e con la mente.
 
Con i suoi oltre mille titoli, tra cui spiccano i libri di Bruno Munari, Leo Lionni, Iela Mari, Katsumi Komagata, Květa Pacovská, è naturalmente rivolta ai bambini, ai ragazzi, ai genitori che hanno a portata di mano libri ed esempi spesso poco conosciuti, introvabili, e spesso fuori dalla grande distribuzione libraria.

È aperta anche a docenti, grafici, ricercatori ed infine curiosi in modo da consentire loro la conoscenza, l'analisi, e per offrire la possibilità di visionare, confrontare, prendere spunti.
 
All’interno dei programmi educativi del MUST, rivolti alle scuole e alle famiglie, i libri con le figure rappresentano il principale strumento di trasmissione culturale e di dialogo, una risorsa per “imparare a vedere”, a sentire e interpretare il mondo ma anche per accrescere il proprio vocabolario visivo interiore e schiudere sguardi nuovi e intensamente vivi sulla propria quotidiana realtà.
 
Da tre anni la Libroteca d’Arte, oltre a portare avanti i suoi programmi di promozione della lettura sul territorio regionale, è cuore pulsante del Picturebook Fest - Festival dell’arte e della letteratura per ragazzi all’interno del quale cura mostre dedicate all’illustrazione ed incontri con i protagonisti del mondo dell’arte e dell’editoria per ragazzi tra cui Alessandro Sanna, Maurizio Quarello, Alicia Baladan, Vittoria Facchini, Giovanna Zoboli, solo per citarne alcuni. 
 
 
 
 
 
 
 
  
.